DETRAZIONI FISCALI E IVA AGEVOLATA

 

DETRAZIONI FISCALI

 

E’ entrata in vigore dal 1 gennaio 2017 la nuova legge di stabilità che regola, tra le altre cose, le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni e gli interventi di efficienza energetica.

La detrazione fiscale è l’importo che hai diritto di sottrarre dalle tasse abbassando così l’imposta.

* Vedi fascicolo 1 - Agenzia delle Entrate – edizione febbraio 2018 – Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali

Vedi fascicolo 2 - Agenzia delle Entrate – edizione ottobre 2018 – Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

Vedi fascicolo 3 - Agenzia delle Entrate - edizione Gennaio 2018 – Bonus Mobili ed elettrodomestici

Vedi fascicolo 4 - Angaisa - edizione 2018 – Detrazione fiscale 50%

* Vedi fascicolo 5 - Angaisa - edizione marzo 2017 – Detrazione fiscale 65%

Vedi fascicolo 6 - Angaisa - edizione 2018 – IVA Ridotta nell’edilizia

 

CHI PUO’ USUFRUIRNE?

Possono usufruire della detrazione fiscale

  • i proprietari degli immobili, i titolari di diritti reali di godimento (uso, usufrutto ecc. ecc.),
  • i locatari/affittuari degli immobili oggetto degli interventi,
  • i familiari, in particolare il coniuge, dei soggetti sopra elencati.

 

OPPORTUNITA’ DI CUI APPROFFITTARE PER RISPARMIARE SU I TUOI ACQUISTI:

 

Bonus ristrutturazioni 2017 - Le ristrutturazioni edili ordinarie e straordinarie - detrazione fiscale 50%.

Il bonus è valido per tutti i lavori cominciati nel 2016 e proseguiti nel 2017.

* Vedi fascicolo 1 - Agenzia delle Entrate – edizione febbraio 2018 – Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali

Vedi fascicolo 4 - Angaisa - edizione 2018 – Detrazione fiscale 50%

 

Ecobonus 2017 - I lavori di riqualificazione/miglioramento dell’efficienza energetica – detrazione fiscale 65%.

Vedi fascicolo 2 - Agenzia delle Entrate – edizione ottobre 2018 – Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

* Vedi fascicolo 5 - Angaisa - edizione marzo 2017 – Detrazione fiscale 65%

 

Bonus climatizzatori 2017 – L’acquisto di un condizionatore a pompa di calore – detrazione fiscale min. 50% max 65%.

Vedi fascicolo 2 - Agenzia delle Entrate – edizione ottobre 2018 – Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

* Vedi fascicolo 5 - Angaisa - edizione marzo 2017 – Detrazione fiscale 65%

 

Bonus mobili 2018 - L’acquisto di Mobili e grandi elettrodomestici – detrazione fiscale 50%.

Vedi fascicolo 3 - Agenzia delle Entrate - edizione Gennaio 2018 – Bonus Mobili ed elettrodomestici

 

Attenzione: non si possono cumulare Ecobonus con Bonus Ristrutturazioni o con altre agevolazioni e detrazioni della Legge di Bilancio 2017.

 

PAGAMENTO

Per fruire della detrazione fiscale è consigliabile che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario parlante (bonifico fiscale) da cui risultino:

  • La causale del versamento (numero ordine oppure numero fattura).
  • Il codice fiscale del beneficiario della detrazione fiscale.
  • Il numero di partita iva e/o codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico bancario.

 

Bonifico Fiscale intestato a

ACQUATICA Spa – Banca Popolare di Sondrio – Agenzia di Palazzolo s/O (Bs)

IBAN: IT 66 R 05696 54900 000002090X28

SWIFT: POSOIT22

 

E’ possibile effettuare il pagamento anche con altre modalità purché nel rispetto delle disposizioni previste dalle normative vigenti e come da indicazioni dell’Agenzia delle Entrate (vedi istruzioni relative al bonus di cui si intende beneficiare).

In caso di errori sarà possibile rieffettuare il pagamento nella modalità corretta al costo di € 50,00 per le spese amministrative da noi sostenute.

 

 

IVA AGEVOLATA al 4% e al 10%

Vedi fascicolo 6 - Angaisa edizione 2018 – IVA Ridotta nell’edilizia

 

PRIMA DI ACQUISTARE VERIFICA SE HAI I REQUISITI PER POTER USUFRUIRE DELL’IVA RIDOTTA.

 

IVA AGEVOLATA  4% - nuova costruzione, prima casa o ampliamento.

 

CHI PUO’ USUFRUIRNE?

Possono usufruire dell’iva agevolata:

  • i proprietari degli immobili, il titolare di diritti reali di godimento (uso, usufrutto ecc.),
  • i locatari/affittuari degli immobili oggetto degli interventi,
  • i familiari, in particolare il coniuge, dei soggetti sopra elencati.

 

REQUISITI

I requisiti per avere l’iva ridotta su alcuni prodotti destinati all’abitazione sono:

  • IVA 4% - COSTRUZIONI di prima casa non di lusso.
  • IVA 4% - COSTRUZIONI rurali destinate ad uso abitativo.

 

I documenti che dovrai inviarci per poter usufruire dell’iva ridotta sono:

  • Autocertificazione (Clicca qui per scaricarla).
  • Copia concessione edilizia con validità in corso (massimo tre anni) per costruzione nuova.
  • Fotocopia di un documento di identità valido.
  • Fotocopia del codice fiscale o tessera sanitaria in corso di validità.

           

IVA AGEVOLATA  10%

* Vedi fascicolo 1 - Agenzia delle Entrate – edizione febbraio 2018 – Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali

* Vedi fascicolo 6 - Angaisa edizione 2018 – IVA Ridotta nell’edilizia

 

CHI PUO’ USUFRUIRNE?

Possono usufruire dell’iva agevolata:

  • i proprietari degli immobili,
  • i titolari di diritti reali di godimento (uso, usufrutto ecc.),
  • i locatari/affittuari degli immobili oggetto degli interventi,
  • i familiari, in particolare il coniuge, dei soggetti sopra elencati.

 

REQUISITI

I requisiti per avere l’iva ridotta su alcuni prodotti destinati all’abitazione sono:

  •          IVA 10% - INTERVENTI di restauro e risanamento conservativo.
  •          IVA 10 % - RISTRUTTURAZIONI urbanistiche e edilizie.

E’ possibile richiedere l’iva ridotta in casi di ristrutturazione, esclusivamente, se sei in possesso di una DIA/SCIA che riporta la dicitura “Ristrutturazione edilizia” o “Restauro e risanamento conservativo”.

Se sulla DIA/SCIA vengono riportate altre diciture come “Manutenzione Ordinaria” – “Manutenzione Straordinaria” non sempre è possibile applicare iva 10%, perché queste ultime sono condizionate dalla prestazione d’opera e relativi contratti d’appalto.

 

I documenti che dovrai inviarci per poter usufruire dell’iva ridotta sono:

  • Autocertificazione (Clicca qui per scaricarla).
  • Copia C.E. o DIA o SCIA o CIL in corso di validità per ristrutturazioni o risanamento.
  • Fotocopia di un documento di identità valido.
  • Fotocopia del codice fiscale o tessera sanitaria in corso di validità.

 

AGEVOLAZIONI PER DISABILI - IVA 4% 

Vedi fascicolo 7 - Agenzia delle Entrate – edizione gennaio 2016 – Guida alle agevolazioni fiscali ed ai contributi regionali per le persone disabili

Vedi fascicolo 6 - Angaisa edizione 2018 – IVA Ridotta nell’edilizia

 

Sono previste agevolazioni per le persone disabili che acquistano prodotti e mezzi di ausilio, sotto prescrizione medico-specialistica della ASL, a condizione che il prodotto sia necessario per migliorare o garantire l’autonomia personale.

 

I documenti che dovrai inviarci per poter usufruire dell’iva ridotta sono:

  • Autocertificazione (Clicca qui per scaricarla).
  • Fotocopia di un documento di identità valido.
  • Fotocopia del codice fiscale o tessera sanitaria in corso di validità.
  • Certificato di invalidità rilasciato da ASL.

 

IMPORTANTE: se hai diritto all’applicazione dell’iva agevolata, puoi effettuare regolarmente l’ordine, appena riceveremo tutta la documentazione sopra indicata, provvederemo ad inviarti “conferma d’ordine” con l’iva corretta.

  

L’elaborazione di questo testo è stata realizzata esclusivamente a scopo informativo e divulgativo e non può comportare responsabilità a nostro carico per eventuali involontari errori e/o inesattezze.